Aspirapolvere migliore: offerte, prezzi e consigli • 2018

Scegliere l’aspirapolvere migliore in commercio è, con l’aumento dei soggetti allergici, veramente importante per molte famiglie.

La pulizia della casa è infatti, senza ombra di dubbio, uno degli aspetti che richiede più tempo ed organizzazione nella vita di tutti i giorni.

Polvere, acari, batteri e germi sono all’ordine del giorno e per sconfiggerli sono necessarie strategie mirate e quotidiane.

Ecco che in commercio esistono degli utili strumenti che possono diventare dei veri e propri bracci destri. Al primo posto mettiamo sicuramente l’aspirapolvere.

L’aspirapolvere può diventare la tua migliore amica e la volontà del nostro sito è proprio quella di accompagnarti lungo questa tua amicizia, così che tu possa trarre tutti i vantaggi che essa può portare.

Un viaggio nel mondo dell’aspirapolvere per comprenderne tutti i vari aspetti e per scoprire cosa il mercato offre a riguardo.

L’aspirapolvere non è formata da un semplice sacchetto raccoglitore e da un tubo di aspirazione, è molto di più.

L’aspirapolvere giusta ti aiuta ogni singolo giorno agevolandoti nelle tue pulizie ed aiutandoti ad avere una casa più pulita in un minor tempo.

Utile non solo per la tua dimora ma anche per la pulizia della macchina, o di qualsiasi altro luogo in cui necessiti di un aiuto. Insomma come si può non desiderare l’aspirapolvere perfetta?

Trovare il modello di aspirapolvere perfetto non è così semplice, ma nemmeno impossibile. Noi abbiamo pensato di aiutarti in questa tua ricerca dandoti tutte le informazioni necessarie per far si che il tuo acquisto sia completamente studiato per le tue esigenze.

Il nostro sito è un luogo in cui potrai trovare davvero una moltitudine di approfondimenti e di consigli utili per la scelta e l’utilizzo della tua aspirapolvere.

Si conta che ben il 57% degli europei soffre di allergia alla polvere.

Di questa percentuale solo il 15% però arriva ad una diagnosi, e quindi ad una cura. Ecco quindi che una corretta pulizia diventa fondamentale per una qualità della vita decisamente migliore.

Qui da noi potrai trovare consigli su come utilizzare al meglio la tua aspirapolvere e su come fare delle pulizie perfette ed accurate in un tempo minore.

Non solo, perché ti guideremo passo per passo in ogni tuo step, dalla valutazione di acquistare o meno un’aspirapolvere all’acquisto vero e proprio.

Una vera enciclopedia virtuale in cui scoprire come l’aspirapolvere è l’aiutante che stai cercando da tanto tempo.

Se credi che l’aspirapolvere non sia così importante nella pulizia quotidiana della tua casa significa solo che, fino ad ora, non hai mai trovato il modello giusto per te e per le tue esigenze.

Ecco che noi di Aspirapolveremigliore siamo qui per cancellare tutto quel tempo e quei soldi sprecati dietro a mille detersivi e panni, per farti entrare in un mondo tutto nuovo, in cui scoprire come l’aspirapolvere può essere davvero una compagna di pulizie perfetta.

Non solo ti guideremo, ma ti daremo anche consigli pratici ed immediati sui migliori modelli presenti nel mercato e sui diversi accessori che potrai trovare sui vari scaffali, perché per noi il tuo tempo è prezioso e non vogliamo che tu lo perda dietro a strumenti di basso livello e controproducenti.

Ed allora cosa stai aspettando? Diamo inizio a questo viaggio all’insegna della pulizia e dell’efficienza.

Aspirapolvere Migliore: le sue caratteristiche

Prima di arrivare al punto cruciale, ovvero ai modelli di aspirapolvere, è bene che tu sappia comprendere al meglio le diverse caratteristiche che un’aspirapolvere deve avere per essere ritenuta di qualità.

Avere le basi necessarie farà di te un esperto e potrai così muoverti nel mercato delle aspirapolveri con maggiore dimestichezza e sicurezza.

Dobbiamo, però,  fare necessariamente chiarezza su una cosa.

Infatti devi sapere che con il termine specifico di aspirapolvere si intendono in primo luogo tutte quelle a traino, ovvero formate da un corpo costituito da un raccoglitore ed un motore, a cui è collegato un tubo flessibile lungo da utilizzare per aspirare.

Quando si parla invece di “un’aspirapolvere verticale“, ecco che il termine aspirapolvere viene utilizzato in maniera errata in quanto, si intende in realtà, una scopa elettrica.

Se per le tue esigenze ritieni più idonea una scopa elettrica potrai approfondire l’argomento nella sezione dedicata.

Altro strumento ancora è poi la scopa a vapore, utilissima per aspirare e lavare allo stesso momento.

Inoltre potrai trovare anche interessanti articoli sul robot aspirapolvere, una delle versione più tecnologiche ed all’avanguardia del settore delle aspirapolveri.

Ora che abbiamo fatto questa importante premessa possiamo passare allo step successivo, ovvero spiegarti filo per segno le caratteristiche di un’aspirapolvere.

 

Aspirapolvere migliore: la sua struttura

La prima cosa da osservare attentamente è la struttura in sé dell’aspirapolvere.

La struttura deve essere robusta, resistente ma allo stesso tempo leggera per agevolarti nel suo utilizzo.

Altro dato da tenere sotto controllo, prima dell’acquisto, è senz’altro l’ingombro che l’aspirapolvere ha.  Se non disponi di molto spazio nella tua casa deve già pensare a dove vuoi riporre l’aspirapolvere quando non la utilizzi e di conseguenza anche valutare lo spazio che necessita.

Ti consigliamo poi di dare attenzione, fin da subito, anche alla lunghezza del tubo ed alla presenza o meno di eventuali prolunghe.

Infine, ma non per importanza, la struttura comprende anche le ruote, che ti aiuteranno nello spostare l’aspirapolvere da una stanza all’altra senza doverla sollevare ogni volta.

Le ruote sono importantissime quando si parla di struttura e non vanno assolutamente sottovalutate. In riferimento a questo ti possiamo dire che le ruote gommate e con dimensioni abbastanza importanti sono sicuramente la scelta migliore.

Aspirapolvere migliore: le diverse spazzole e bocchette

Non si può parlare dell’aspirapolvere e non approfondire il discorso spazzole e bocchette.

Infatti questi due elementi sono di estrema importanza nella composizione dell’aspirapolvere e possono di gran lunga alzare od abbassare il livello di qualità di un modello.

Tieni presente prima di tutto che le spazzole e le bocchette solitamente sono incluse nella confezione iniziale, ma è buona norma controllare sempre, perché alcune case produttrice le fanno invece comprare separatamente.

Detto questo procediamo con il comprendere al meglio questa importante caratteristica.

Le spazzole non sono tutte uguali, e per fortuna potremo dire. Infatti le varie superfici che si possono trovare in una casa, od in un altro luogo, sono molto diverse tra di loro.

Prova a pensare alla moquette, al parquet, alle piastrelle in ceramica, al marmo ed a tutte le altre superfici che esistono.

È logico che una sola spazzola non può rispondere alle diverse esigenze di così tante diversità di materiali.

Ecco quindi che l’avere la possibilità di intercambiare le diverse spazzole a seconda della necessità diventa un grande punto a favore.

Se da un lato bisogna anche ammettere che esistono delle spazzole universali, ovvero idonee alla pulizia di qualsiasi superficie, dall’altro bisogna anche ammettere che una spazzola fatta su misura ha un risultato decisamente migliore.

Anche le bocchette però meritano un po’ di importanza, anzi un bel po’.

Avere una serie di bocchette di diverse dimensioni e caratteristiche ti permetterà di poter affrontare la pulizia di qualsiasi angolo e luogo angusto.

Visti così, spazzole e bocchette, sembrerebbero solo dei semplici accessori, ma in realtà sono veri e propri componenti che fanno anche di una semplice aspirapolvere un vero braccio destro tutto fare.

 

Aspirapolvere migliore: la sua prestazione

Ora che abbiamo qualche conoscenza in più sulla struttura e sulle funzionalità possibili di una aspirapolvere, possiamo finalmente passare agli aspetti un po’ più tecnici.

Essendo, l’aspirapolvere, uno strumento a consumo elettrico, è ovvio che a livello di prestazione e consumo tu possa trovare diverse tipologie in commercio.

Le etichette, in questo senso, aiutano molto nella scelta in quanto riportano non solo il consumo energetico, ma anche il livello di prestazione sulle diverse superfici trattabili.

Per quanto riguarda il consumo energetico, la scala è sempre quella classica di ogni apparecchio elettrico: dalla lettera A alla lettera G. Ovvio che la lettera A (oppure A+, A++) è decisamente la migliore, per poi scendere di livello con il cambiare delle lettere.

Per quanto riguarda invece la prestazione vera e propria dell’aspirapolvere ti possiamo dire che, anche per quanto riguarda questa specifica caratteristica, troverai un semplice diagramma che ti fornirà tutte le informazioni necessarie.

Nel diagramma vi sono le diverse superfici (dure, moquette, ceramica, parquet, ecc.) con una lettera affianco. La lettera indica il livello di prestazione che va da A (eccellente) a G (scarsa).

Questo diagramma ha una grande importanza sulla tua scelta finale in quanto ti dà un quadro completo sull’aspirapolvere di tuo interesse.

Attenzione però, perché molto spesso si crede che un motore più potente equivalga anche ad una aspirazione migliore. In realtà è molto più importante valutare il diagramma in sé piuttosto che soffermarsi solo sulla potenza in kwat del motore dell’aspirapolvere.

 

Aspirapolvere migliore: il suo serbatoio

Eccoci ora a parlarti di un altro importante pezzo della tua aspirapolvere perfetta: il serbatoio.

Il serbatoio viene sempre lasciato come ultima cosa a cui pensare. Questo però non deve trarre in inganno perché è un elemento che può agevolare o meno la praticità di utilizzo dello strumento.

Devi infatti sapere che avere un serbatoio troppo piccolo ti obbligherà a svuotarlo, o cambiare il sacchetto, molte volte e con una tempistica molto ravvicinata.

Esatto, hai capito proprio bene, abbiamo parlato di svuotare o di cambiare.

Infatti devi sapere che il serbatoio di un’aspirapolvere può essere di due tipologie:

  • serbatoio estraibile e svuotabile
  • serbatoio con sacchetto usa e getta

Quali sono le differenze sostanziali tra i due serbatoi? Qual è il migliore tra i due?

In sé non esiste una risposta corretta al 100%. Infatti la tipologia migliore è quella che meglio si sposa con le tue esigenze. Ma procediamo con ordine e cerchiamo prima di tutto di capire le differenze sostanziali tra le due tipologie.

Il serbatoio estraibile può essere suddiviso in altre due tipologie:

  • serbatoio ad acqua. Deve essere riempito d’acqua prima di ogni utilizzo, per poi essere successivamente svuotato e pulito dopo aver terminato la sessione di pulizia. Di certo ha la comodità di non aver bisogno di altri costi successivi (come ad esempio i sacchetti), ma devi tenere presente che deve essere ben lavato e asciugato ogni volta che utilizzi l’aspirapolvere. Inoltre la sua capacità è più limitata rispetto le altre tipologie.
  • serbatoio ciclonico. È quello con datazione più recente e permette di catturare tutta la polvere aspirata in un unico serbatoio che poi deve essere svuotato. La sua capacità va da 1 a 3 litri, quindi non ha una capacità così elevata ma è un giusto compromesso tra quello ad acqua e quello con sacchetto che ora andremo a scoprire.

Come appena accennato è arrivato il momento di parlarti un po’ del serbatoio a sacchetto che a livello di capacità è sicuramente il migliore. Devi sapere infatti che i sacchetti in commercio vanno dai 3 ai 4 litri e questo ti permette di trovare pronta all’uso la tua aspirapolvere per un tempo abbastanza lungo.

Devi però tenere conto del fatto che l’acquisto del sacco è una spesa che dovrai affrontare sempre. Non è una spesa così elevata ma è sempre bene comunque tenerlo presente.

 

Aspirapolvere migliore: il suo filtro

Altra nota importante va fatta sicuramente al filtro.

Sono sempre di più infatti le persone che hanno un’allergia agli acari della polvere, ai peli od al polline. Allergie sempre più comuni e che possono dare anche dei fastidi non indifferenti

Sia che tu, od un membro della tua famiglia, abbia o meno un’allergia particolare è sempre bene avere delle conoscenze più approffondite per quanto riguarda la filtrazione della tua aspirapolvere.

Cominciamo per prima cosa dalla base: il filtro è quella parte dell’aspirapolvere da cui passa tutto quello che viene aspirato. Ecco quindi che il filtro funge un ruolo importantissimo nell’eliminazione degli acari e dei diversi germi.

Il filtro deve essere di ottima qualità e soprattutto deve essere anche cambiato periodicamente, oppure lavato nel caso sia possibile.

In commercio esistono diverse tipologie di filtri che ora andremo ad analizzare.

  • Filtro semplice. È il filtro presente nella maggior parte delle aspirapolveri, soprattutto quelle a basso costo. In questo caso il filtro è formato da una retina e da una parte di “carta”. La retina ferma i detriti più grandi, come briciole o cappelli, mentre la “carta” blocca i detriti più fini e sottili.
  • Filtro HEPA. In questo caso stiamo parlando di un filtro davvero ad alta prestazione. Pensa che cattura il 99,97% delle micro particelle presenti in quello che viene aspirato. Particolarmente indicato per chi soffre di allergie particolari è sicuramente la tipologia di filtro migliore in assoluto. Vista la sua prestazione ovvio che la sua presenza porta anche ad un innalzamento del prezzo.

Ci siamo però dimenticati di fare una premessa importante prima. Infatti, per quanto riguarda il serbatoio ad acqua, di cui abbiamo parlato nel paragrafo precedente, il filtro è costituito dall’acqua stessa che cattura al suo interno praticamente tutto quello che viene aspirato.

Riguardo il sistema di filtraggio di un’aspirapolvere ti possiamo anche suggerire di osservare attentamente l’etichetta presente sulla confezione.

Infatti l’etichetta presenta anche la dicitura “ri-emissione della polvere” con poi una lettera che valuta il livello di tale caratteristica, che va come sempre da A a G.

 

Aspirapolvere migliore: la sua praticità di utilizzo

Infine parliamo un po’ dell’aspetto puramente pratico dell’aspirapolvere.

Quando si va a valutare la praticità di utilizzo di un’aspirapolvere a dire il  vero si fa praticamente un riassunto di tutto quello detto fino ad ora.

Infatti perché un’aspirapolvere sia pratica deve:

  • essere leggera
  • avere le ruote di una dimensione che sia corretta rispetto alla sua grandezza
  • essere facilmente riponibile
  • avere un cavo lungo
  • avere un tubo flessile lungo
  • avere spazzole e bocchette intercambiabili
  • avere delle prolunghe
  • avere un serbatoio di buona capacità
  • avere una manutenzione veloce e poco costosa
  • avere un consumo basso
  • essere a prestazione alta così da permettere una pulizia perfetta in una sola passata

Insomma sono davvero molte le cose da tenere in considerazione prima di dire che un’aspirapolvere è perfetta e facile da maneggiare ed utilizzare.

Detto così sembra quasi una missione impossibile ma in realtà con le indicazioni che ti abbiamo dato è davvero più semplice di quello che sembra.

L’etichetta gioca un ruolo fondamentale, come avrai potuto notare più volte durante la lettura delle diverse caratteristiche. Dal punto di vista invece più pratico devi, prima di tutto, tenere conto delle tue effettive esigenze.

La tua casa è grande? Hai molte superfici di diversi materiali? La tua casa è disposta in un unico piano oppure in più piani?

Sono tutte domande che devi farti e ogni risposta poi trova la sua collocazione in una precisa caratteristica.

L’aspirapolvere perfetta è l’insieme di tutti questi aspetti, che incastrati tra di loro, creano il braccio destro ideale.

 

Noi siamo qui per te e perché tu faccia la scelta perfetta. Ecco quindi che non ci fermeremo qui ma faremo ancora di più.

Nella prossima parte ti faremo conoscere i migliori modelli di aspirapolvere presenti nel mercato.

 

Aspirapolvere migliore: i modelli scelti da noi

Come promesso, non ti abbandoniamo proprio adesso che il gioco si fa più duro.

Hai ormai compreso le varie caratteristiche che devi tenere presente prima di procedere con l’acquisto, ma ti sei anche reso conto che i modelli in vendita sono davvero un’infinità.

Come destreggiarsi tra tanti marchi, prezzi e tipologie? Semplice, continuando a leggere i modelli che abbiamo selezionato apposta per te.

Per facilitarti ancora di più abbiamo pensato di dividere i diversi modelli in fasce di prezzo, così che tu possa avere ancora più chiaro il tutto.

Ti basterà semplicemente scorrere fino alla cifra che sei disposto a spendere per poi leggere attentamente i diversi modelli presenti.

Uno schema facile ed intuitivo, proprio come saranno le tue pulizie d’ora in poi.

 

La migliore aspirapolvere dai 60 ai 150 euro

Nella fascia di prezzo che va dai 60 ai 150 euro potrai trovare aspirapolveri basilari ma tuttavia di buona qualità.

Abbiamo cercato i migliori modelli a prezzo basso, così che tu possa avere un’ottima alternativa spendendo comunque una cifra non così elevata.

 

Aspirapolvere Ciclonico di Kranich

Aspirapolvere Ciclonico Kranich per casa con saccoEcco un’aspirapolvere a basso costo ma che comunque può darti un valevole aiuto nelle tue pulizie.

Con un peso di solo 5 kg è facile da maneggiare e, tra l’altro, anche molto versatile.

Il motore ha una potenza di 1000 watt e questo ti garantisce un’ottima aspirazione anche in una sola passata.

Come avrai già potuto intuire dal suo nome, è un’aspirapolvere con serbatoio ciclonico, ovvero può essere rimosso e svuotato quando è pieno.  La sua capacità è pari a 2,2 litri, questo ti assicura un periodo abbastanza lungo prima che esso sia pieno. Poi ovviamente dipende anche l’uso che se ne fa.

Per quanto riguarda invece il filtro, ti farà felice sapere che, questa semplice aspirapolvere ha un filtro di tipo HEPA, nonostante il prezzo sia molto basso.

Il filtro può essere anche rimosso molto facilmente e lavato tranquillamente sotto l’acqua corrente del rubinetto.

Insomma un’aspirapolvere che unisce praticità e salute allo stesso tempo.

Per quanto riguarda invece le spazzole e le bocchette ti possiamo dire che la confezione contiene:

  •  una spazzola universale, ideale sia per le superfici dure che per i tappetti
  • una spazzola di piccole dimensioni per gli angoli ed i luoghi difficilmente raggiungibili
  • un tubo d’acciaio
  • un tubo lungo flessibile

Come avrai capito non ha in sé moltissime spazzole e bocchette, tuttavia, se devi farne un uso classico e non vuoi spendere moltissimo, questo modello potrebbe essere quello che fa per te.

Il costo è di 99,99 euro, ma molto spesso la si trova anche in offerta.

Link per l’acquisto direttamente da Amazon.

Bosch BGL3A209

Bosch BGL3A209Ecco ora un’aspirapolvere della casa produttrice Bosch, un marchio che è sempre una certezza di qualità. Ed è proprio questo che è la Bosch BGL3A209, un’aspirapolvere a basso costo ma con ottime prestazioni.

Si tratta di un’aspirapolvere con sacco che fa del suo punto di forza il suo basso consumo energetico, che è pari alla classe energetica A.

Molto maneggevole, grazie la peso di soli 4,3 kg, è sicuramente un’ottima scelta. Devi sapere infatti che con il suo motore con 2500 watt non ha paura di nessun tipo di sporco.

Come già accennato il serbatoio è a sacco, che tra l’altro ha una capacità pari a 3 litri. Inoltre è fornita della tecnologia Power Protect System, che ti assicura una perfetta aspirazione anche nel caso in cui il sacco sia completamente pieno e tu non te ne accorga subito.

Il filtro è del tipo classico, può essere rimosso e lavato senza problemi anche con sola acqua. Interessante poi dire che ha un livello di ri-emissione della polvere pari alla categoria B. Quindi davvero ottima da questo punto di vista.

Una nota in più che possiamo farti poi riguarda il fatto che è una delle aspirapolveri più silenziose di tutto il mercato.

La confezione contiene solo la spazzola per il pavimento duro ed una bocchetta per le fessure. Il resto deve essere comprato separatamente. I costi delle bocchette e spazzole comunque non è elevato.

Il costo è di 119,90 euro.

Link per l’acquisto direttamente da Amazon.

 

Severin MY 7105 S’Power Nonstop

Severin MY 7105Infine ti indichiamo un altro modello per questa fascia di prezzo che potrebbe davvero conquistarti.

La Severin MY 7105 S’Power Nonstop è davvero un’aspirapolvere a basso costo ma di ottima qualità.

Un peso di soli 3,9 kg la rende non solo facilmente maneggevole, ma anche perfetta per chi ha le scale all’interno della sua abitazione.

La potenza del motore è di 800 watt, quindi inferiore rispetto alle precedenti, ma questo dato non ti deve trarre in inganno. Infatti ha una prestazione su superfici dure e tappetti pari alla classe A. Inoltre anche a livello di consumo energetico è davvero ottima piazzandosi nella classe B.

Insomma davvero ottima.

Per quanto riguarda il serbatoio ti possiamo dire che è rimovibile e svuotabile in maniera semplice e veloce. La capacità è di un 1 litro, quindi non molto elevata ma guardando il prezzo e la sua prestazione è un dato su cui si può anche chiudere un occhio.

Il filtro è di tipo HEPA, quindi di ottima qualità, e può essere lavato. Anche la ri-emissione della polvere è ottima visto fa parte della classe A.

Nella confezione troverai:

• spazzola convertibile XXL per superfici dure e morbide
• spazzola per parquet XL
• bocchetta per imbottiti
• bocchetta per mobili
• bocchetta per fessure

Insomma un’aspirapolvere versatile e che può davvero essere quella giusta per te.

Il costo è di 112 euro.

Link per l’acquisto direttamente da Amazon.

 

La migliore aspirapolvere da 150 a 250 euro

Eccoci ora ad una fascia di prezzo che contiene aspirapolveri già più ad alta prestazione.

 

Dirt Devil DD5255-1

Dirt Devil DD5255 1Iniziamo con un modello davvero ottimo che potrebbe interessarti fin dal primo sguardo.

Si tratta di un’aspirapolvere con un peso di 5,2 kg davvero potente ed efficace.

Il serbatoio ha una capacità di 2,5 litri ed è estraibile e svuotabile. Il filtro è di tipologia HEPA, quindi estremamente indicato per chi ha allergie, o comunque sia è indicato per una pulizia ancora migliore e più salutare.

Il motore ha una potenza di 800 watt ed è studiato perfettamente per avere un consumo energetico basso (classe A) ma allo stesso tempo regalare un’aspirazione davvero ottimale. Pensa che su superfici dure e tappetti ha una classe di prestazione pari ad A.

Ti chiederai ora cosa pui trovare nella confezione? Troverai:

  • spazzola multiuso
  • spazzola parquet
  • pennello per tappezzeria
  • bocchetta per mobili
  • ugello per angoli e luoghi angusti

Insomma, non ci sono dubbi nel dire che è davvero ottima e completa.

Il costo è di 159,99 euro.

Link per l’acquisto direttamente da Amazon.

 

Severin MY 7118 S’Special Car Pet & Carpets nonstop

Severin MY 7118 S’Special Car Pet-&-Carpets-nonstopTra i nostri modelli ecco nuovamente un’aspirapolvere Severin.

Questa volta parliano di una Severin MY 7118 S’Special Car Pet & Carpets nonstop, la quale è decisamente ad un livello più alto rispetto all’altra Severin citata nella fascia di prezzo precedente.

Ha un peso di 5 kg ed un motore con potenza pari a 900 watt.

Per quanto riguarda la sua prestazione ti possiamo dire che è davvero ottima e con un consumo energetico pari alla classe energetica B.

Il suo punto di forza sta nel fatto che è altamente indicata per chi soffre di allergie o per chi ha degli animali domestici in casa.

Infatti devi sapere che ha un filtro HEPA, quindi di ottima qualità, ma ha anche altri aspetti a riguardo. Il filtro HEPA in questione è di tipo 14 Carbon, questo sta a significare che ha un’efficacia pari al 99,995%. Insomma un livello davvero altissimo.

Altro dato interessante è il cavo della corrente di colore rosso. Questo colore è stato scelto per dare maggiore visibilità al filo così da evitare possibili incidenti.

Estremamente silenziosa la Severin MY 7118 S’Special Car Pet & Carpets nonstop è un’aspirapolvere davvero di qualità eccellente ad un prezzo pari a 179,99 euro. La confezione include:

  • spazzola XXL per superfici dure e anche morbide
  • spazzola jet drive turbo, perfetta per materassi e divani
  • spazzola per parquet
  • bocchetta per mobili
  • bocchetta per fessure
  • bocchetta per imbottiti

Link per l’acquisto direttamente da Amazon.

 

Hoover XP 25

Hoover-XP-25Infine un altro modello davvero ottimo della casa produttrice Hoover.

La Hoover XP 25 ha un peso di 5,9 kg, quindi è leggermente più pesante rispetto alle precedenti. Tuttavia è estremamente maneggevole e pratica da utilizzare.

Il serbatoio ha una capacità di 1,5 litri ed è rimovibile in maniera semplice e veloce.

Il motore ha una potenza pari a 800 watt, ma con la tecnologia multicicloica airvolution, ha una prestazione davvero eccellente.

Il filtro è di tipo HEPA e quindi perfetto per la salute e la pulizia profonda.

Un’aspirapolvere che appartiene a tutte le categorie A:

  • classe energetica A
  • prestazione su superfici dure pari ad A
  • prestazioni su tappetti e moquette pari ad A
  • sistema di filtraggio pari ad A

Insomma servono altre parole per capire che è davvero ottima?

La confezione contiene:

  • tubo rigido
  • tubo flessibile
  • mini turbo spazzola
  • spazzola multi-superficie
  • spazzola per tappeti
  • spazzola per parquet
  • bocchetta per fessure
  • spazzola a pennello

Il costo è di 249,90 euro.

Link per l’acquisto direttamente da Amazon.

 

La migliore aspirapolvere: dai 250 euro ed oltre

Infine ecco le aspirapolveri tra le più avanzate del mercato, e quindi con un costo particolarmente alto.

 

Dyson 228688-01 Ball Stubborn 2

Dyson 228688 01 Ball StubbornUn’aspirapolvere che tutti sognano. Il costo è alto ma se desideri uno strumento eccellente questo li vale tutti.

Con un peso di 7 kg potrai avere un’aspirapolvere con un serbatoio estraibile con una capacità di 1,8 litri.

Il filtro è altamente indicato per chi soffre di allergie, anche gravi.

Interessante poi la sua tecnologia Radial Root Cyclone che cattura anche la polvere più microscopica.

Sfrutta inoltre un’altra tecnologia, chiamata Ball che permette all’aspirapolvere di superare in maniera semplice qualsiasi tipo di ostacolo.

Nella confezione troverai:

  • tubo rigido
  • tubo flessibile
  • spazzola pneumatica che si adatta a qualsiasi tipo di superficie
  • spazzola multifunzione
  • spazzola scale
  • spazzola sporco difficile

Il costo è di 329 euro.

Link per l’acquisto direttamente da Amazon.

 

Dyson 230278-01

Dyson 230278 01Un’altra aspirapolvere della casa Dyson davvero eccellente, che molto presto non avrà nemmeno bisogno di presentazioni.

Ha un peso di 8 kg, quindi diciamo che da questo punto di vista non è tra le migliori, ma vista le sue alte prestazioni non si può dirle nulla di negativo.

Una delle poche aspirapolvere che non ha nessun tipo di filtro in quanto è munita di 36 punte oscillanti che separano e distruggono anche le più piccole particelle della polvere.

Il serbatoio è rimovibile e completamente lavabile ed ha una capacità di quasi 1 litro. È trasparente, il che ti permette di vedere a colpo d’occhio quando è pieno e necessita di essere svuotato.

La Dyson 230278-01 è estremamente intelligente, così tanto che in caso di ribaltamento ha la capacità di raddrizzarsi da sola in un attimo. Davvero da non credere.

È altamente indicata per chi soffre di allergie e garantisce una rumorosità più bassa del 25% rispetto gli altri modelli presenti in commercio.

Nella confezione troverai:

  • spazzola pneumatica Dyson che si adatta in maniera autonoma al tipo di superficie
  • beccuccio lungo
  • beccuccio piatto

Il costo è di 529 euro.

Link per l’acquisto direttamente da Amazon.