Robot aspirapolvere migliore: prezzi, consigli ed offerte – 2018

Il robot aspirapolvere è uno dei tanti esempi di come la tecnologia sia in continuo progresso.

Uno strumento che sicuramente si è fatto notare fin da subito grazie alla sua grande versatilità e praticità.

Prova ad immaginare di tornare a casa da lavoro e di ritrovarti a dover ancora pulire tutto. La prima cosa che farai è quella di prendere la tua aspirapolvere e cominciare a pulire il pavimento.

Se acquisti un robot aspirapolvere questo problema non esisterà più, perché tornerai a casa che il tuo robot avrà già pulito perfettamente tutta la superficie della tua casa. Davvero incredibile.

La cosa ti sta davvero stuzzicando vero? Ed allora continua a leggere perché ora ti daremo tutte le informazioni necessarie per sapere proprio tutto sui migliori robot aspirapolvere in commercio.

 

Robot aspirapolvere migliore: le sue caratteristiche

Ed eccoci qui, a cominciare il nostro viaggio nel mondo dei robot aspirapolvere.

Cominciamo con il dirti un po’ meglio cos’è in definitiva questo robot aspirapolvere.

Il robot aspirapolvere è una tipologia di aspirapolvere automatizzata, ovvero aspira lo sporco dal pavimento senza che tu lo debba spingere e manovrare.

Con il robot aspirapolvere la pulizia diventa praticamente automatica, in molti casi si può perfino programmare che il robot ad un’ora stabilita si accenda e cominci la sua pulizia in maniera totalmente autonoma.

Ma come scegliere il modello perfetto per la tua casa e le tue necessità?

Noi di aspirapolveremigliore ti guideremo passa per passo in modo che tu possa fare l’acquisto più azzeccato in assoluto.

Prima di tutto devi tenere in considerazione determinate caratteristiche e parametri, così che tu possa capire quale tipologia e quale modello è quello più indicato per te.

Scopriamo insieme queste caratteristiche.

 

Robot aspirapolvere: la sua struttura

Cominciamo proprio dalla base, ovvero dalla struttura del robot in sé.

La struttura deve essere valutata in base alla vostra casa ed ai mobili che avete nelle diverse stanze.

Devi tenere conto infatti che il robot deve arrivare in tutti gli angoli della tua dimora, ed anche sotto i mobili.

Prima di tutto quindi devi osservare quanto il robot è alto. Dall’altezza infatti potrai capire se il robot riuscirà ad andare sotto i tuoi mobili o no.

Ovvio che non ti puoi aspettare di trovare un robot aspirapolvere alto solo 1 cm per poter pulire anche sotto il divano, però ormai vi sono robot molto bassi (sotto i 10 cm) che ti garantiscono una pulizia davvero completa.

Dopo l’altezza devi valutare la morfologia del robot.

Solitamente i robot aspirapolvere in commercio hanno la forma circolare, questo per agevolare di gran lunga i suoi movimenti autonomi lunga la superficie della tua casa.

La forma circolare però implica una maggiore difficoltà nella pulizia degli angoli. Ecco quindi che alcuni robot hanno anche una piccola spazzola laterale atta proprio ad aspirare i luoghi angolati ed angusti.

Ti consigliamo di vedere sempre il robot aspirapolvere in azione prima di acquistarlo, proprio per questo online si trovano anche moltissimi video di dimostrazione per i diversi modelli.

 

Robot aspirapolvere migliore: la sua batteria

Eccoci ora ad un punto davvero importante: la batteria.

La batteria, in particolare la sua durata, andrà ad incidere notevolmente sulle funzionalità del robot.

Se la tua casa è particolarmente grande devi tenere conto di acquistare un robot che abbia un’autonomia di batteria sufficiente per completare la pulizia di tutte le superfici.

Ti possiamo dire che un robot aspirapolvere per pulire una zona di 40-45 mq impiega all’incirca un’ora. Ovvio che se la tua casa è più grande devi optare per una batteria con più durata.

Ci sono comunque in commercio modelli con un’autonomia anche superiore le 2 ore, od addirittura modelli che hanno la capacità di ritornare alla loro postazione di ricarica in maniera autonoma per ricaricarsi e poi ricominciare la pulizia.

Ma quali tipologie di batterie puoi trovare?

  • Batteria al metallo-nichel idruro (Ni-MH). Sicuramente sono più economiche ma hanno anche delle prestazioni un po’ più basse. Hanno un tempo di ricarica più lungo e la prestazione tende a diminuire con l’abbassarsi delle carica.
  • Batteria agli ioni di litio. Sono sicuramente le migliori in quanto ti offrono un tempo di ricarica decisamente inferiore e la sua prestazione non subisce nessuna modifica nel tempo.

 

Robot aspirapolvere migliore: il suo serbatoio

Ovvio che anche il robot aspirapolvere ha il suo serbatoio, e per quanto siano anche avanzati, non esiste ancora un robot aspirapolvere che svuoti il suo serbatoio in maniera autonoma.

Prima di scegliere il robot perfetto devi sicuramente dare un occhio di riguardo a questo importante elemento.

La capienza è senza ombra di dubbio il parametro principale da valutare.

Essendo il robot aspirapolvere uno strumento di dimensioni ridotte è ovvio che anche il suo serbatoio non potrà essere particolarmente ampio. In linea generali in commercio potrai trovare modelli con serbatoi che vanno dai 200 ml ai 500 ml.

Tutti i modelli hanno un indicatore luminoso che ti indica quanto il serbatoio è pieno e quindi necessita di essere svuotato.

Svuotare il serbatoio è comunque molto semplice e non necessita di una grande perdita di tempo.

 

Robot aspirapolvere migliore: il suo filtro

Il robot aspirapolvere è comunque una tipologia di aspirapolvere ed è quindi ovvio che debba avere un filtro per far si che polvere e batteri vengano trattenuti e non ri-emessi nell’aria.

In questo caso è necessaria una premessa importante. Per quanto i robot aspirapolvere siano efficaci e validi difficilmente troverai un modello di filtro altamente performante.

Sicuramente ci sono modelli di ottima qualità ma se nella tua casa ci sono persone con allergie alla polvere gravi è meglio optare per un’aspirapolvere od una scopa elettrica, che potrai tra l’altro approfondire nelle apposite sezioni del nostro sito.

Detto questo ti possiamo dire che i robot aspirapolvere possono avere due tipologie di filtro:

  • filtro classico. Deve essere lavato o cambiato periodicamente e si trova sui modelli di robot aspirapolvere più economici.
  • filtro HEPA. Ottimo dal punto di vista della cattura della cattura della polvere e delle micro particelle. La sua presenza alza un po’ il prezzo finale ma è decisamente la scelta migliore.

 

Robot aspirapolvere migliore: le sue funzioni

Arriviamo ora ad un punto davvero cruciale.

Infatti le varie funzioni di un robot sono quelle che fanno la differenza.

Le funzioni che potrai trovare sono davvero moltissime ed ovvio che devi capire quali sono assolutamente necessarie per le tue esigenze.

Ma procediamo con ordine e cominciamo a conoscere le diverse funzioni possibili.

  • Avvio programmato. Questa opzione ti consente di programmare l’accensione e l’avvio della pulizia del tuo robot in maniera automatica impostando semplicemente un orario.
  • Sensore superficie. Il robot può avere un sensore intelligente che capta la superficie che incontra. Utile se nella tua casa hai stanze con superfici diverse (parquet, moquette, marmo) e se hai anche dei tappetti.
  • Sensore anti caduta. Essenziale se hai le scale. Infatti questo sensore blocca e fa cambiare direzione al robot appena avverte uno scalino.
  • Sensore anti ribaltamento. Strettamente collegato al punto precedente, anche questo sensore aiuta il robot a percepire eventuali dislivelli, così che non si trovi a ribaltarsi, e quindi, a non poter più procedere con le sue funzioni.
  • Aggiramento ostacoli. Anche qui ci sono dei sensori che aiutano il robot a muoversi in maniera autonoma nello spazio. Alcuni modelli hanno dei sensori al tocco, ovvero appena il robot tocca un oggetto cambia direzione, altri modelli invece procedono con un sensore ottico od ad ultrasuoni.
  • Ricarica automatica. L’abbiamo anche nominata in precedenza. Questa funzione permette al robot di andare autonomamente a ricaricarsi quando la sua batteria è quasi scarica.

 

Robot aspirapolvere: i suoi accessori

Anche il robot ha i suoi accessori ed ora andremo a scoprirli.

Gli accessori li potrai trovare inclusi nella confezione, oppure li potrai acquistare separatamente. Prima di acquistare un robot aspirapolvere accertati sempre di cosa è incluso e cosa no.

In generale nella confezione potrai trovare sempre:

  • la base di ricarica
  • un muro virtuale, ovvero degli elementi che se posti in una determinata area creano una barriera fittizia per delimitare così un’area d’azione circoscritta per il robot
  • il telecomando. A dire il vero questo accessorio non è disponibile per tutti i modelli in commercio, ma generalmente anche quelli più economici ne hanno uno.

Vi sono poi altri accessori utili, come le spazzole intercambiabili.

I robot hanno una spazzola universale di base ma poter cambiare la spazzola in base alla superficie di trattare è sicuramente un dettaglio in più interessante.

 

Robot aspirapolvere migliore: i modelli scelta da noi

Ora il mondo dei robot aspirapolvere non ha pià segreti per te e sei pronto per scoprire i diversi modelli che il commercio ti offre.

Ecco per te alcuni dei migliori modelli che abbiamo selezionato per te. Abbiamo tenuto conto di diverse fasce di prezzo per garantirti la possibilità di valutare ogni opzione.

 

Ariete 2718 Xclean

robot aspirapolvere Ariete 2718 XcleanUn robot aspirapolvere dalle buone qualità ed ad un prezzo decisamente buono rispetto agli standard del mercato.

Con un serbatoio di 300 ml ed una rumorosità davvero bassa può essere il braccio destro perfetto per te.

Le sue dimensioni sono di: 30 cm di diametro e 7,5 cm di altezza. Estremamente versatile e pratico se si tiene anche conto che ha ben due spazzole laterali per la pulizia degli angoli.

La batteria ha un’autonomia di 1 ora e mezza e si ricarica in circa 5 ore.

Anche il sistema di filtrazione è davvero ottimo in quanto ne possiede ben due: il primo classico ed il secondo di tipo HEPA.

Munito di sensori anti ostacoli può muoversi in maniera autonoma in tutta la tua casa senza interruzioni o incidenti.

Ha un utile telecomando che ti consente di programmare il suo avvio anche con partenza ritardata.

Nonostante il prezzo di soli 149,99 euro ha anche la funzione di ritorno alla base di ricarica.

https://www.amazon.it/Ariete-2718-Aspirapolvere-Ritardata-Autonomia/dp/B073HBQPFC/ref=sr_1_3?ie=UTF8&qid=1537328763&sr=8-3&keywords=ariete+2718+xclean+robot+aspirapolvere

 

Severin RB 7025 Chill Robot

robot aspirapolvere Severin RB 7025 Chill RobotEcco che il marchio Severin non poteva non presentare anche dei robot aspirapolvere, e non possiamo che esserne felici.

Un robot con un’altezza di soli 7 cm e quindi perfetto per pulire anche sotto i mobili. Munito di spazzole laterali lunghe per pulire sia gli angoli che i posti più angusti.

La batteria ha un’autonomia di 90 minuti, tempo in cui riesce a pulire circa 100 mq di superfici.

il serbatoio ha una capacità di 350 ml ed è svuotabile in maniera estremamente faciel e veloce.

Fornito di sensori anti caduta si muove nello spazio senza problemi ed ha anche una fascia di protezione in gomma per evitare eventuali graffi e segni ai mobili della casa.

La confezione include una coppia di spazzole rotanti di ricambio ed un filtro di scorta. Il costo è di 199 euro.

https://www.amazon.it/Severin-Aspirante-Sensore-Riconoscimento-Autonomia/dp/B00NHOADIU/ref=sr_1_1_sspa?ie=UTF8&qid=1537329272&sr=8-1-spons&keywords=severin+rb+7025+chill+robot+aspirante&psc=1

 

iRobot Roomba 871

robot aspirapolvere iRobot Roomba 871Qui arriviamo all’eccellenza. D’altronde il marchio iRobot è un’assoluta garanzia nel settore dei robor aspirapolvere.

Un robot aspirapolvere altamente performante che sicuramente non ti deluderà.

Ha un serbatoio molto capiente, ed a dire la verità è anche un po’ più grande come dimensioni rispetto a molti altri modelli di robot aspirapolvere.

Ricco di moltissime funzioni:

  • iAdapt. Si adatta in maniera autonoma alle diverse superfici della casa
  • dirt detect. Si concentra sulle zone più sporche della casa
  • persistant pass cleaning. Insiste sulle zone più sporche passando più volte avanti ed indietro
  • pulizia a filo parete
  • programmazione settimanale
  • sensori intelligenti che lo fanno muovere in maniera perfetta e veloce
  • ritorno alla base di ricarica e successivo riavvio una volta che è carico

Per quanto riguarda il sistema di filtrazione ti possiamo dire che anche in questo senso è davvero ottimo con il filtro AeroForce High Efficiency che cattura fino al 99% delle micro particelle.

Il costo è di 699 euro, ma li vale davvero tutti.

https://www.amazon.it/iRobot-Roomba-871-Aspirapolvere-Programmabile/dp/B00SFGRGNA/ref=sr_1_3?ie=UTF8&qid=1537329708&sr=8-3&keywords=irobot+roomba+871

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *